• 27 Novembre 2019

Analisi Tattica: Liverpool 2019/20

Analisi Tattica: Liverpool 2019/20

Analisi Tattica: Liverpool 2019/20 750 375 BTL | Behind The Line

SWOT ANALYSIS

  • Punti di Forza:
    • Terzini che partecipano in maniera copiosa e molto efficace alla fase offensiva;
    • Grandissima velocità e qualità degli esterni d’attacco che risultano anche molto bravi nell’attaccare la profondità e negli inserimenti (Salah e Manè);
    • Tantissimo movimento senza palla che rende difficile la marcatura, non da punti di riferimento e libera tantissimi spazi;
    • Difesa molto solida e portiere titolare (Allison) di assoluto livello;
    • Contropiede potenzialmente letale;
    • Pressione alta e asfissiante che rende difficile la costruzione di gioco avversaria;
    • Ri-aggressione dopo palla persa che obbliga l’avversario a giocare subito il pallone una volta recuperato, senza possibilità di riorganizzarsi;
    • Ritmo di gioco altissimo, soprattutto in casa;
    • Molti giocatori duttili e di grande qualità a disposizione di Klopp che quindi può mutare in corso d’opera lo schieramento dei suoi mantenendo sempre altissima la quantità di talento in campo.
  • Punti Deboli:
    • La pressione alta, se evitata, mette l’avversario in condizione di attaccare con buona libertà e talvolta in superiorità numerica la porta difesa da Allison;
    • Quando il ritmo si abbassa o la squadra è molto chiusa, fanno fatica ad attaccare come vogliono causa mancanza di spazi e optano spesso per il lancio lungo;
    • Lato debole non sempre coperto alla perfezione;
    • Non impeccabili sulle palle inattive battute verso il primo palo.
  • Opportunità:
    • Saltare/eludere la pressione alta con un’uscita efficace e sfruttare quindi i tanti spazi lasciati liberi alle spalle delle linee di pressione;
    • Provare a spingere molto sugli esterni nel tentativo di tenere più bassi i loro terzini;
    • Cercare di abbassare il ritmo;
    • Sfruttare al meglio le palle inattive;
    • Sfruttare la non sempre perfetta copertura del lato debole ribaltando il fronte d’attacco.
  • Rischi:
    • Subire tantissimo sulle corsie esterne in fase difensiva a causa della grande spinta e qualità dei terzini (attenzione soprattutto ai loro precisissimi cross/traversoni in mezzo);
    • Farsi prendere in contropiede dopo una palla persa;
    • Essere asfissiati dalla pressione altissima e non riuscire quindi a impostare un attacco organizzato;
    • Essere beffati da una giocata individuale eseguita da una delle tante stelle a disposizione di Klopp;
    • Pagare il ritmo altissimo imposto dai reds (soprattutto in casa).

error: