• 16 Gennaio 2020

Analisi Tattica: Fiorentina 19/20

Analisi Tattica: Fiorentina 19/20

Analisi Tattica: Fiorentina 19/20 750 375 BTL | Behind The Line

SWOT ANALYSIS

  • Punti di Forza:
    • Qualità individuali di Chiesa e Castrovilli;
    • Calci piazzati sfruttati in modo ottimale;
    • Potenzialmente molto pericolosi in contropiede;
    • Discreta organizzazione e compattezza difensiva;
    • Buone abilità nel gioco aereo, possedute soprattutto dai difensori centrali;
    • Benassi sempre pericoloso coi suoi tiri dalla distanza e/o dal limite;
    • Pressione alta ben portata e che riesce spesso e volentieri a negare la costruzione dal basso agli avversari;
    • Quando vanno in vantaggio (o sono in situazione di pareggio contro una squadra sulla carta più forte) è complicato ribaltare la situazione in quanto si arroccano bene in difesa e spezzano spesso il gioco con contrasti duri e falli.
  • Punti Deboli:
    • Poche alternative agli undici titolari, soprattutto in difesa e a centrocampo;
    • Pochissime idee in fase di finalizzazione;
    • Cercano di negare il cross/traversone ma non sempre ci riescono (soprattutto nell’ultima parte di gara) e vanno in difficoltà quando le palle alte messe in area sono numerose;
    • Pressione alta totalmente assente quindi gli avversari possono giocare tranquillamente la sfera fino a centrocampo;
    • Difficoltà nel contenere gli avversari quando spezzano la linea di difesa (soprattutto quando tagliano tra difensore centrale laterale ed esterno di centrocampo);
    • Scalata dell’interno di centrocampo al posto dell’esterno che esce in marcatura non sempre fatta coi tempi giusti;
    • Ritmo di gioco quasi sempre troppo basso.
  • Opportunità:
    • Negare il gioco sulle corsie per costringerli a giocare nella zona centrale e/o con lanci lunghi alle spalle della difesa;
    • Sfruttare il tanto spazio concesso in fase di impostazione per schiacciarli nella propria metà campo per la maggior parte del tempo;
    • Attaccare la linea di difesa tagliando tra difensore centrale laterale e quinto di centrocampo;
    • Alzare il ritmo di gioco;
    • Sfruttare le corsie per mettere palloni in area soprattutto nell’ultima parte di gara quando concedono più spazio;
    • Cercare di andare in vantaggio subito per costringerli a venire fuori e “cambiare” in qualche modo il loro gameplan.
  • Rischi:
    • Essere bucati su calcio piazzato o con un tiro dalla distanza;
    • Essere bucati dalle giocate individuali di Chiesa e/o Castrovilli;
    • Concedere loro troppo gioco sulle corsie e troppi cross/traversoni pericolosi;
    • Essere presi e beffati in contropiede;
    • Subire il ritmo basso imposto e non riuscire a segnare/essere pericolosi in caso di svantaggio a causa della loro compattezza difensiva e del gioco molto spezzettato.

error: